IUMI, giornata #4 dedicata al settore offshore ed energetico

historic-center-4553585_640

IUMI, giornata #4 dedicata al settore offshore ed energetico

brokercare 17 settembre 2020 56 Views 0 Comments Grandi Progetti Industriali – Oil & Gas, Trasporti e logistica

L’attenzione della quarta giornata della conferenza annuale della IUMI, che stiamo seguendo quotidianamente in diretta da Stoccolma, è stata concentrata sul settore offshore e dell’energia. Dopo aver presentato le statistiche di questa importante fetta del mercato assicurativo trasporti e dopo aver riflettuto sull’andamento del prezzo del petrolio in questa fase storica, i relatori si sono concentrati sul tema delle perizie in remoto. Gli strumenti tecnologici odierni (foto-video camere, sensori etc.) consentono infatti ai periti di operare a distanza anche in scenari complessi (con risparmio di tempo e denaro) e questa facoltà è vista molto positivamente nel periodo covid che stiamo vivendo, con le note difficoltà di spostamento. Due esperti hanno messo in luce con chiarezza vantaggi e svantaggi, mettendo in chiaro che non mancano anche rischi importanti e profili di responsabilità inediti. Per certi aspetti, nulla può sostituire una perizia fatta di persona e questo è un tributo tanto alla professionalità e alle competenze dei singoli, quanto ai “sensori” del corpo umano che consentono una visione d’insieme irraggiungibile anche con la migliore tecnologia.

Un’azienda del settore energetico ha poi raccontato la complessità del momento che stiamo vivendo e le strategie di gestione della stessa (con la stesura di piani di continuità aziendale). Permane l’incertezza sul futuro, con le molte difficoltà nella ripresa dei progetti, i ritardi accumulati, i problemi economici e legali (forza maggiore) nei contratti, la necessità dell’estensione delle coperture assicurative. In questi tempi caotici, è importante non perdere l’attenzione sul valore delle persone e sui rischi.