Un cyber-laboratorio per i professionisti assicurativi

hacking-1685092_1920

Un cyber-laboratorio per i professionisti assicurativi

brokercare 13 marzo 2019 239 Views 0 Comments Rischi informatici

Il 5 marzo scorso, Care ha partecipato  all’interessante laboratorio “Insurance in Cybersecurity”, tenutosi presso la sede del Cefriel di Milano, un centro di innovazione digitale che si occupa di creare prodotti, servizi e processi digitali, e partecipa a programmi di ricerca nazionali e internazionali. Hanno preso parte all’evento molti professionisti dei settori assicurativo, IT e legale, approfondendo svariate tematiche.

Gli argomenti presentati sono stati divisi in tre aree di interesse: risk assessment, wording & pricing e claims&risk conduction.

Si è pertanto passati da un’analisi degli strumenti di valutazione del rischio (questionari online e programmi di analisi), ad un esame dei costi derivanti da eventi cyber e dal quadro legislativo (anche in relazione all’entrata in vigore del Regolamento UE per la protezione dei dati personali), sino ad arrivare alla stesura dei testi di polizza e ai relativi costi.

Senza dubbio, si è trattato di un incontro ricco di spunti interessanti per un broker assicurativo come Care che sta approcciando il settore dei rischi informatici con un progetto ad hoc come Cybernetes, che si propone di esaminare il rischio informatico in modo completo: partendo dall’analisi del contesto legale e degli adempimenti doverosi per le aziende in tema di protezione dei dati, per concentrarsi –in un secondo momento – sui potenziali rischi e sulle necessità assicurative del cliente.

(Erica Larotonda)